26.09.2017
Menu
Login
Prossimamente
Countdown
No event found.
Online
None
UFS - Universal Fighting System PDF Stampa E-mail
Scritto da Luigi Purgato   
Martedì 28 Settembre 2010 01:23

image


Un caloroso benvenuto a tutti i giocatori che si sono consumati i pollici in sala giochi o sui pad delle varie console, fra un "Round One... Fight!", un "Perfect!" e una "UltraMegaSlashingSuperbComboKiller" da 70+ hit.

Questo piccolo grande Gioco di Carte Collezionabile è nato per simulare i combattimenti dei classici "picchiaduro" e contiene numerosi elementi, sia visivi che tecnici, in grado di far vivere effettivamente le varie fasi degli scontri: dalla possibilità di parare, alle varie counter, breaker, combo, senza tralasciare la barra energetica, utilizzabile per colpi particolarmente potenti o tattici, e lo scorrere del tempo.

Passato, Presente e Futuro



UFS nasce col nome "Penny Arcade" e simula scontri fra due classici "tipi da sala giochi" che, forse stufi di spender soldi in gettoni, decidono di menarsi imitando i loro lottatori preferiti.
Col successo, nell'aprile 2006, nasce la prima edizione di UFS: Street Fighter, su licenza Capcom.
Da lì in poi ci saranno innumerevoli espansioni e inizieranno ad essere trattati anche altri picchiaduro, tipo DarkstalkersSoul Calibur III e IV, i vari titoli SNK (King of Fighters) fino a Tekken 6.

Il gioco è passato di mano almeno due volte, da Sabretooth Games a Fantasy Flight Games, e infine alla piccola Jasco Games, che se ne occupa attualmente e sta per rilanciare il prodotto con un nuovo titolo in uscita a breve (Ottobre 2010): Red Horizon.
Con quest'ultimo titolo si prosegue con la tendenza a proporre personaggi che non hanno un corrispettivo in nessun videogioco (già era stato fatto con UFS: Shadowar), eliminando i costi dei diritti d'autore e (si spera) proponendo livelli di gioco innovativi o almeno personaggi originali e ben caratterizzati.

Il Gioco


imageimageimage
imageimage



Esistono 5 Tipi di Carte:
Personaggi = hanno un valore di "hand size" (il numero minimo di carte con cui si inizia il proprio turno, pescando se non se ne hanno abbastanza) e di "hit points" (quando questi scendono a zero si è KO)
Foundation = (bordo grigio) carte che contengono potenziamenti o altri effetti tattici attivabili durante la partita, una volta pagate restano in campo nella propria "staging area" e possono essere "tappate" (alla Magic) per aiutarsi a pagare il costo delle varie carte
Attacchi = (bordo arancione) le mosse offensive vere e proprie: calci, pugni, prese e super-mosse, oltre ad uno o più potenziamenti attivabili facoltativamente
Asset = (bordo verde) carte che restano nella staging area, di solito rappresentano luoghi/oggetti/compagni legati al personaggio, non si possono usare per pagare le altre carte ma si attivano per ottenere bonus di vario tipo
Action = (bordo blu) carte che vengono scartate dopo l'uso, di solito conferiscono vantaggi al proprio lottatore o svantaggi all'avversario

Ogni carta ha un Costo, indicato dal numero in alto a sinistra, che deve essere "pagato" facendo un Check quando la si vuol giocare nella "pool area" (la zona subito davanti alla staging area).
Ogni carta ha anche un Check Value, indicato dal numero in basso a destra, che mostra il valore pagato per giocare una certa carta.
Esempio: Se voglio giocare una carta con un Costo di 4, la metto nella pool area e poi giro la carta in cima al mio mazzo, se il Check Value della carta girata è uguale o superiore al Costo della carta nella pool, allora l'ho pagata e posso considerarla attivata.
Se il Check Value è invece minore del Costo, posso pagare la differenza "tappando" un numero corrispondente di Foundation nella mia staging area.

Alcune carte hanno un simbolo Parata, indicato in alto a destra all'interno di un bollino colorato (rosso per le Parate alte, arancione per quelle medie, giallo per quelle basse).
Le carte Attacco hanno un valore Velocità e un valore Danno, entrambi indicati a metà del bordo destro della carta. Gli attacchi possono essere alti, medi o bassi (hanno lo stesso colore dei simboli Parata). Il valore Danno viene sottratto agli hit points dell'avversario se l'attacco non è stato parato.
Come si usa una Parata? Una volta che un attacco è stato pagato con successo e sono stati decisi tutti i potenziamenti (sia in attacco che in difesa), il difensore può giocare nella sua pool area una carta con un simbolo Parata. Gli Attacchi alti possono essere parati da Parate alte o medie, quelli medi da qualsiasi parata, quelli bassi da Parate medie o basse. Il valore da eguagliare o superare nei Check di Parata è uguale alla Velocità dell'attacco + modificatore di Parata (il numero nel bollino Parata). Se un attacco viene parato ma la zona della Parata non corrisponde esattamente a quella dell'Attacco, il difensore subirà la metà dei Danni previsti.

Se un Attacco ha inflitto Danni all'avversario, la carta Attacco viene messa a dorso in alto vicino al proprio personaggio e rappresenta ilMomentum, praticamente la barra energetica che si sta caricando. Le carte Momentum possono essere spese per attivare effetti speciali, soprattutto degli Attacchi.

Il passare del tempo è simulato dal fatto che, quando si pesca l'ultima carta del mazzo, questo deve essere Ciclato, ossia si rimescolano tutti gli scarti e si eliminano dal gioco le prime 10 carte del mazzo ricostituito. In questo modo si avranno sempre meno carte a disposizione.

Come costruire i mazzi? Ogni carta ha 3 simboli, corrispondenti ad Elementi specifici. Per poter giocare una carta è necessario che abbia almeno 1 simbolo in comune con la carta Personaggio e con le altre carte giocate nella pool area. Quindi è necessario costruire dei mazzi con Elementi ripetuti.
Esistono varie versioni dei Personaggi, ognuna con Elementi leggermente diversi, in modo da variare lo stile di gioco.
Tutte le versioni di UFS sono compatibili fra loro, quindi potrei ad esempio costruire un mazzo "Ryu-Air" (Personaggio-Elemento) usando carte con molti simboli Air prese da qualsiasi espansione.

Tekken 6 è una serie senza starter pack, quindi l'unica possibilità di costruire un mazzo del proprio personaggio preferito è comprare uno o più booster box, cioè una confezione con 24 buste da 10 carte ciascuna. I personaggi "boostati" sono solo questi: Christie Montiero, Kazuya Mishima, King, Nina Williams, Paul Phoenix.
In ogni busta c'è 1 carta rara/super-rara, più varie common e uncommon.
Se si è davvero fortunati si può trovare uno o più "god pack" (circa 1 busta su 100), contenente 10 carte tutte rare/super-rare.

Chi vuol fare SNK è un po' più fortunato, dato che nella serie SNK Playmore c'è lo starter di Terry, e ci sono carte per questo pg sia nei booster della stessa serie che nei booster di altre due set, cioè SNK04: The King of Fighters e SNK05: Flames of Fame. Il discorso "god pack" vale per tutte le espansioni del gioco.

Ma ora viene il meglio: tutti i set sono fuori produzione.
Per procurarsi gli starter/booster bisogna per forza cercare nei negozi online e su ebay. Io, Marco e Michel abbiamo comprato tutte le carte che abbiamo da questo negozio ebay: http://stores.ebay.it/A1-Comics__W0QQ_sidZ...fs&submit=Cerca
Purtroppo la scelta non è vastissima. Se decidete di fare acquisti vi consiglio di comprare in europa, negli USA si trova parecchia roba ma le spese di spedizione sono un po' più alte e si rischia di dover pagare le tasse doganali.

Le buone notizie sono che, una volta trovato il personaggio preferito (anche comprando la singola carta su ebay), è possibile costruire un mazzo che funzioni usando carte qualsiasi, basta che abbiano gli elementi caratteristici di quel personaggio. Ovviamente avere le sue carte specifiche è più figo... ma siamo arrivati tardi.

Legalità e Playset (by _michel_)


Come sapete, i CCG, sono fisiologicamente soggetti a "Rotazione"; in pratica, a un certo punto, il produttore proclama illegali nei tornei tutta una serie di vecchie carte per far spazio a quelle nuove ed impedire che un Playset cresca all'infinito al susseguirsi di nuove uscite.
Finora, nel mondo UFS, si sono avvicendati quattro Playsets, secondo questo schema:
- Il I Playset creato dalla Sabretooth Games, è stato quello che ha dato origine al gioco. E' stato un Playset esiguo, ma intenso. E' stato Standard Legal fino al 2006
- Il II Playset è stato creato nel 2006 ed ha mandato in pensione il precedente verso la fine dello stesso anno. Questo Playset è molto vasto e molto giocabile. E' stato un Playset che ha veramente portato UFS alla sua maturazione.
- Il III Playset ha cominciato ad uscire nel 2007, ed ha portato all'obsolescenza del Playset precedente dopo qualche mese. Durante la fase dominata da questo Playset il gioco è passato in mano a FFG. Il III Playset è considerato un po' palloso e malfatto, ed è considerato un momento di leggera decadenza di UFS.
- Tra il 2008 ed il 2009 la FFG ha introdotto il IV Playset ruotando il precedente nell'obsolescenza. Il IV Playset è considerato bello e molto tecnico (forse troppo...). Alcuni set di questo Playset, come "Tekken 6" e "Soulcalibur IV: Quest of Souls", sono stati inventati dal campione mondiale James Hata ed hanno entusiasmato i giocatori più esperti. Al momento il IV Playset è tutt'ora considerato Standard Legal nei tornei. Dopo aver acquisito i diritti di UFS, la Jasco Games ha confermato che il suo prossimo set, "Red Horizon", farà sempre parte del IV Playset.

Come si fa a capire a quale Playset appartiene una carta?
E' semplice. Basta vedere se il text box della carta stessa contiene una shuriken disegnata a watermark, e contare quante punte ha l'eventuale shuriken, tenendo a mente che:
- Il I Playset non ha nessuna shuriken
- Il II Playset mostra una shuriken a 3 punte
- Il III Playset ha come marchio una shuriken a 4 punte.
- Il IV Playset ha come marchio una shuriken a 5 punte.

Ricapitolando: solo le carte a 5 punte sono ammesse nei tornei Standard. Le altre, invece, sono ruotate, obsolete e non legali nei tornei, a meno che l'organizzatore stesso non indica delle gare speciali in cui anche esse possono essere usate (i cosidetti formati Legacy). Il Legacy lo giocano in pochi, però al Gencon questo tipo di torneo è sempre presenti e combattuto.

La cosa positiva delle carte/starter/box Legacy è che, non interessando quasi più a nessuno, sono reperibili su Internet per pochi euro, e se volete usarle nelle amichevoli, chi sono io per dirvi di no?...

Link Utili


- Informazioni generali sul gioco e registro storico delle espansioni uscite finora, compreso l'elenco dei personaggi disponibili:http://en.wikipedia.org/wiki/Universal_Fighting_System
- Elenco di tutte le carte uscite finora per UFS nelle sue varie incarnazioni, consultabili e visualizzabili grazie a comodi menù a tendina:www.twoheadeddragon.com/ufs/index.html
- Sito di Jasco Games: www.jascogames.com/
- Video con alcune immagini in preview di Red Horizon: www.youtube.com/watch?v=t8G1K1NYQKM